Indice: Calendula
Foto coltivazione calendula
Calendula coltivazione

Calendula - Famiglia margherita Annuale, rustica, la calendula o FIORRANCIO presenta fioritura abbondante prolungata da maggio a ottobre, con colori diversi (gialli, aranciati, crema, rosa, anche bianchi con disco interno giallo ecc.) a seconda della varietà, a volte variati o striati.

Ottima per bordure e per aiuole, si può utilizzare anche per ornare pendii soleggiati e giardini rocciosi.

Cure colturali per la Calendula

La moltiplicazione della Calendula avviene per seme in autunno o in primavera. Non ha particolari esigenze in fatto di terreno. Cresce sia al sole sia in leggera ombra. Eliminare i fiori appassiti e cimare la pianta per favorirne l’accrescimento.

Avversita’ alla coltivazione della calendula

Non presenta particolari inconvenienti di coltivazione.

USI

Diverse specie di Calendula sono utilizzate come pianta ornamentale per decorare i giardini o in vaso sui terrazzi; alcune specie sono coltivate industrialmente per la produzione di fiori recisi.

Utilizzate spesso anche in ambito gastronimico, per colorare piatti e insalate, nonché come succedaneo dello zafferano.